Urano e Gea

ASTROLOGIA


Lascia un commento

ArtOroscopo 2020: Vergine

82258011_3492415304162065_9179170660100866048_o

Cari amici della Vergine, è arrivato il momento di celebrare e di danzare. Celebrate l’abbondanza portata da Giove e Saturno in trigono in Capricorno, e una ritrovata armonia con voi stessi. L’atmosfera in cui siete immersi è semplice, come voi. Si respira nell’aria una profondissima quiete e il desiderio sincero di rimanere in sintonia con la natura. Il mondo a cui sentite di appartenere è ben diverso dal mondo in cui siete costretti a vivere. In questo mondo puro e incontaminato, ecosistema in via d’estinzione, vivono alcune creature molto concentrate e dedite ai loro compiti. Una donna suona il flauto, altre danzano intorno alla statua della divinità lunare Hina, una Grande Madre, proprio come Iside e Demetra, dee legate al vostro segno. Il vostro modo di essere, spesso umile, delicato e il vostro procedere incerto, sono sicuramente in controtendenza rispetto ai ritmi e ai dettami della società contemporanea. Ma voi non sapete, non potete essere altrimenti. Lo splendore del vostro rito è tutto qui: nel suono di una musica che poche orecchie possono udire, nel canto ad un mondo magico che esiste per chi è in grado di vederlo. Un mondo in cui l’opposizione di Nettuno in Pesci contribuirà a portarvi, togliendovi riferimenti concreti e e reali, ma ampliando di molto la vostra sensibilità. Accogliete con amore i regali di Urano in Toro e degli altri pianeti nei segni di Terra, che vi porteranno a contatto con le vostre radici più profonde, da cui trarrete energia e creatività.
In questo magico scenario, mentre riposate in silenzio, date respiro alla purezza del Mondo.

Paul Gauguin – Mata Mua, 1892


Lascia un commento

ArtOroscopo 2020 – Leone

81332470_3482429811827281_2529895819365056512_o

Cari amici del Leone, nel 2020 vedrete davanti a voi un paesaggio surreale. Molte forme e molte possibilità si alterneranno, sovrapponendosi. Guardate il quadro di Dalì: una melagrana si trasforma in un pesce, poi in una tigre e infine in una baionetta. Le forme si scompongono e si riformano in modo imprevedibile, e tutto questo vi rende spaesati. E’ l’effetto del quadrato di Urano dal segno del Toro, che riguarderà molti di voi, in particolare se siete nati a fine luglio o inizio agosto. Questo aspetto vi rende ansiosi di libertà, e cercherete in ciò che vi circonda lo specchio di qualcosa che non c’è, di una possibilità che ancora non si è manifestata. Forse la melagrana sta effettivamente per trasformarsi in un pesce, ma in realtà non l’ha ancora fatto, e non possiamo essere sicuri che succederà. E poi chi ci dice che le tigri stiano per aggredire la donna e non piuttosto che siano risucchiate indietro, come in una scena al rallentatore? State vivendo nel “Sogno causato dal volo di un’ape intorno a una melagrana un attimo prima del risveglio”, e distinguere ciò che diventerà realtà da ciò che non lo farà non è semplice. Tutto questo vi rende confusi e a volte arrabbiati, come le tigri del dipinto. Forse la realtà vi annoia, e vorreste semplicemente uno scenario sfarzoso, un palcoscenico più adeguato ai vostri sogni di Leone che tendono in alto ma hanno gambe sottili, come l’elefante bianco sullo sfondo. In più, Marte in buon aspetto in Ariete vi rende particolarmente energici e irruenti: aspettare non fa per voi, accontentarvi men che meno. Questo stato di sospensione, che assomiglia al dormiveglia, è presagio di uno scatto felino che andrà a buon fine ma che deve ancora manifestarsi nel piano della realtà materiale. L’ombra che la piccola melagrana in primo piano proietta sulla roccia ha la forma di un cuore, l’organo tradizionalmente associato al vostro segno. La melagrana potrebbe essere il vostro cuore segreto, da cui scaturiscono sia i vostri sogni che gli eventi che si manifestano nella vostra vita. Sarà sempre quello il punto di partenza e di arrivo per voi. Galleggiate sulle acque dei desideri, giocate a cambiare la vostra vita, ma con leggerezza: sotto l’influsso di Urano, il futuro è imprevedibile, ma è pur sempre più appassionante del presente. Basterà il volo di un’ape per trasformarlo e per trasformarvi, nel luogo e nel momento giusto.

Salvador Dalì – “Sogno causato dal volo di un’ape intorno a una melagrana un attimo prima del risveglio” 1944


Lascia un commento

ArtOroscopo 2020 – Cancro

russsscm)

Cari amici del Cancro, quello che vi aspetta è un anno intenso, impegnativo e anche “esplorativo”. Vi troverete infatti immersi in una giungla, cullati da un’atmosfera apparentemente lacustre e fiabesca: una giungla che però, a guardarla bene, è molto diversa dal giardino interiore che voi in genere frequentate e amate, soprattutto perchè popolata da strane creature.
Al chiaro di luna, quella Luna che custodisce tutti i vostri segreti, si staglia sulla scena una donna che suona un flauto. Sta incantando dei serpenti, che la circondano e sono sedotti dalla sua musica. Tutto in voi è ombra in questo momento: ci sono delle parti oscure di voi che ancora non conoscete e che è arrivato il momento di evocare. Senza paura, con movenze suadenti e con estrema naturalezza potrete richiamare alla vita la vostra parte selvaggia, che si trova in ebollizione a causa dell’opposizione di Plutone in Capricorno. Ci saranno momenti in cui la rabbia, il senso di colpa e gli impulsi distruttivi saranno difficili da ipnotizzare e sfuggiranno al vostro controllo. In altre fasi invece riuscirete a catturare questi pensieri in movimento e bloccarli in un silenzio sospeso, cristallizzarli, così come vi suggerisce Saturno, anche lui in opposizione in Capricorno.
Lo strumento che avete in mano è apparentemente banale ma molto potente. Potete fare affidamento solo sul vostro flauto e su voi stessi. L’unica luce presente oltre a quella della luna proviene infatti dai vostri occhi, spalancati verso l’orizzonte. In quegli occhi, profondi e penetranti, non c’è alcuna paura del buio e della solitudine, che a volte Plutone e Saturno possono portare: è soltanto un momento transitorio, che vi renderà più forti. Grazie al trigono di Nettuno in Pesci, rappresentato dall’uccello rosa in primo piano, la fantasia e la grazia non vi mancheranno. Come lui, potete spiccare il volo verso lidi più accoglienti, come e quando lo vorrete. Oppure, anche nei momenti difficili, potete scegliere di rimanere nel mondo arcaico, primitivo e puro che vi appartiene e nel quale sapete usare i vostri poteri magici. In questo mondo, che si nutre di ciò che c’è di incontaminato e puro nel vostro cuore, nulla può realmente minacciarvi. Lì, sarete sempre voi ad incantare il serpente, e mai il contrario.

Henri Rousseau, detto il Doganiere
L’Incantatrice di serpenti
1907


Lascia un commento

ArtOroscopo 2020 – Gemelli

turner

 

Cari amici del segno dei Gemelli, questo 2020 per voi sarà come un’alba. Vi troverete spiazzati dall’ampio ventaglio di possibilità a vostra disposizione: come in questo dipinto di Turner, lo spazio che si apre davanti a voi è aperto, dilatato, senza confini. La vostra vista però è abbastanza sfuocata: è l’effetto di Nettuno in quadratura nel segno dei Pesci, che allarga la vostra visuale ma la rende, proprio per questo, anche meno precisa. Non sapete più bene dove state camminando: è terra o è uno stagno su cui si riflette il cielo? E il castello che si intravede sullo sfondo, quanto dista in realtà? Lasciatevi rapire dal fascino dell’ignoto, elevate il vostro punto di vista, fate appello a diversi tipi di occhi. E cercate di fare di questa mancanza di riferimenti sicuri un punto di forza: rimanete aperti a qualunque possibilità. Siete dei funamboli per natura: camminare sull’acqua non sarebbe comunque un problema per voi. Ma siete anche astuti e resistenti: riuscirete comunque a raggiungere il vostro castello, ovunque esso sia. Tra aprile e luglio Saturno farà capolino nel segno amico dell’Acquario, facendovi venire voglia di portare a termine qualcosa, strano a dirsi per voi! Da luglio poi l’appoggio di Marte in Ariete, rappresentato dall’animale rosso in primo piano, vi renderà più determinati e assertivi, desiderosi di raggiungere la meta. Soltanto, non ponetevi dei programmi precisi, delle tempistiche certe. Il vostro anno si giocherà sui toni del giallo e dell’azzurro, dell’energia brillante e concreta e dei sogni ad occhi aperti. Starà a voi bilanciare nel modo migliore i vostri colori interiori come in un magnifico acquerello.

W. Turner, “Norham castle: alba”


Lascia un commento

ArtOroscopo 2020 – Toro

 

Cow with a parasol

 

Cari amici del segno del Toro, il 2020 potrà cambiare molti aspetti della vostra concezione della vita! Siete sempre stati convinti che sia importante tenere i piedi ancorati a terra, e muovere un passettino per volta. Chagall, però, vi mostra che anche i bovini, creature lente e prudenti, possono volare. La testa della “Mucca con parasole” di Chagall è blu: è un animale proteso verso il mondo spirituale, trascinato verso l’alto dall’energia di Urano presente nel segno, calda e vorticosa, e dal delicato sestile di Nettuno nei Pesci. Il Sole è molto vicino a voi: fa molto caldo, un caldo a cui non siete abituati. Siete in contatto profondo con la vostra essenza solare, la parte più interna di voi. Un bel parasole è proprio quello che ci vuole per proteggervi da questa esposizione così intensa! State allattando un piccolo vitellino, che in questo momento dipende in tutto e per tutto da voi. Sono i vostri sogni, anche i più strampalati, che hanno bisogno di essere nutriti con costanza e amore durante quest’anno. Ad aiutarvi a concretizzare saranno Giove e Saturno, ben posizionati nel segno del Capricorno. Siete fortunati quest’anno, perché avete tutte le forze dello Zodiaco a vostro favore; ma siete anche più fragili del solito, perché vi muovete in terreni nuovi, che conoscete poco. Anzi qui il terreno non si vede neanche: state fluttuando nel vuoto, il volto punta verso un infinito chissà quanto lontano, e sullo sfondo rimane soltanto il villaggio della vostra infanzia – sono le vostre radici, che vi danno forza e solidità. E la coppia di sposi in lontananza allude a una perfetta sintonia di maschile e di femminile, o forse di radicamento materiale e di fecondità spirituale, in questo caso. Gli sposi prendono vita dalla vostra coda: essi rappresentano il risultato finale del vostro percorso di crescita ed elevazione. Intorno a voi il clima è sereno e tutti gli animali vi sorridono. L’apprendistato per il volo può incominciare.

Chagall – Cow with a Parasol
1946

 


Lascia un commento

ArtOroscopo 2020 Ariete

foto-1ok.jpg

Cari amici Ariete, si potrebbe dire che la guerra per voi è appena iniziata. Questa espressione non avrebbe senso però, perché per voi la guerra non inizia e non finisce: è uno stato permanente, un vortice dal quale siete costantemente rapiti. Dal germanico antico “werra” – “mischia”, questa parola evoca grandi turbolenze. Ma voi riuscireste davvero a farne a meno? In questa “mischia” costante di emozioni, idee, istinti, voi vi sentite veramente vivi. Nel 2020 Marte, il vostro governatore, il combattente per eccellenza, sosterà nel vostro segno per parecchi mesi a partire da luglio, dando fuoco alle polveri. E Giove, Saturno e Plutone, congiunti nel segno del Capricorno, daranno battaglia. Come in questo dipinto di Paolo Uccello, voi cavalieri Ariete dovrete affrontare un drago, anzi parecchi draghi. Il primo è il drago dell’orgoglio (Giove), che non vi consente di ammettere i vostri errori e magari di scusarvi quando è il momento. Il secondo è il drago della mancanza (Saturno): è l’illusione che vi manchi qualcosa, che la vostra pienezza interiore si sgretoli o sia in pericolo. L’ultimo è il drago del potere (Plutone): ogni potere ha un limite, anche il vostro ce l’ha. L’unico modo per uscire dalla battaglia indenni e per passare dalla “mischia” emotiva ad uno stato di trionfo sulle forze che vi agitano, dovete vivere i prossimi mesi come un’impresa trasformativa, come la ricerca di un significato più profondo. Dalla caverna della vostra interiorità usciranno diverse creature inquietanti ma dopo averle riconosciute e accettate come parti di voi, la vostra purezza d’animo e la vostra determinazione vi permetteranno di liberare la vostra Anima (la principessa) e di compiere un vero e proprio rito d’iniziazione. Sarete pronti ad andare nel mondo, finalmente interi, composti di ombra e di luce, vestiti di rosso e d’amore.


Lascia un commento

L’ingresso di Giove in Capricorno

Giove è entrato da pochissimo nel segno del Capricorno…da da da dan! Cosa vorrà mai dire? Quando un pianeta cambia segno è un po’ come se varcasse una soglia, come se entrasse in una nuova casa e indossasse nuovi abiti. In questo caso Giove passa da casa sua, il segno del Sagittario, a casa di Saturno, il segno del Capricorno, e l’atmosfera in cui si troverà a vivere per il prossimo anno sarà radicalmente diversa. Laddove c’era vivacità, gioia, pienezza, ecco che incontrerà moderazione, frugalità, solitudine. Passerà da una casa inondata di luce, calda e comoda ad una mansarda caratterizzata da luci fioche, un arredamento essenziale e un po’ antiquato, e forse anche un po’ di muffa alle pareti. Povero Giove! Tradizionalmente il Capricorno è il segno della sua caduta ed è inevitabile che qui il suo ottimismo e il suo entusiasmo vengano messi a dura prova. Più che caduta si tratta proprio di un capitombolo, da una situazione che dominava in scioltezza ad una in cui si trova un po’ sacrificato. E’ chiaro quindi che non potrà portare grandi doni perché le sue risorse saranno limitate. Non è quindi detto che questo sia l’anno dei Capricorno anche perché la sola presenza di Giove in un segno non è garanzia di successo. Qualcosa di buono ci sarà comunque: Giove apre sempre porte e spalanca orizzonti ma se noi ci ostiniamo a barricarci in casa e non ci affacciamo mai alla finestra non potremo nemmeno renderci conto delle possibilità che ci offre. Cosa possiamo aspettarci quindi se abbiamo pianeti in Capricorno? Intanto dovremmo tenere gli occhi bene aperti e rimanere ricettivi: qualche segno, qualche indicazione potrà arrivare a breve ma dovremo essere veloci a coglierla. Giove è molto legato all’ispirazione, all’intuizione. Tradizionalmente la quercia è un albero collegato a Giove e in diverse tradizioni troviamo eroi e protagonisti di fiabe che addormentandosi sotto una quercia si ritrovano poi a ricevere messaggi, a fare sogni profetici, a iniziare percorsi. Immergiamoci nella natura, addormentiamoci sotto una quercia: mal che vada ci sentiremo protetti dalla sua fiera maestosità e ben che vada comprenderemo qualcosa in più della vita e di noi stessi!!
Saranno soprattutto i segni di Terra a godere di questo slancio e a poter premere sull’acceleratore senza esitazione. Giorni importanti saranno quelli intorno al 26 dicembre, quando il novilunio andrà proprio a formare un magico intreccio tra il Sole, la Luna e Giove a inizio Capricorno. Ciò che accadrà in quel periodo potrebbe rappresentare una specie di trailer per ciò che si presenterà nei mesi successivi. Fate quindi attenzione ai sogni, ai segni e ai sintomi 😉
Durante i prossimi mesi, quando arriverà verso la fine del segno, il potere del pianeta sarà molto rafforzato, perché avrà degli alleati: Saturno e Plutone, già da tempo presenti in Capricorno, si troveranno appaiati a Giove da marzo in avanti. Giove potrà quindi sbloccare l’inerzia dei suoi due compagni, molto più lenti e abbottonati di lui, portando quel dinamismo e quella voglia di lanciarsi in nuove imprese che agli altri due manca. Potrà anche accelerare la fine di situazioni negative, portando anche in questo caso un grande sollievo a chi si trovava ad avere a che fare con i due pesanti compagni di viaggio. Lasciamo entrare l’arcobaleno di Giove nella nostra notte: non è necessario che ci illumini a giorno ma è importante che ci indichi una nuova via.